A settembre arriva a Milano il tennis subacqueo

Categories Di tutto un po'

Settembre 2016 è la data prevista per l’inaugurazione del tennis subacqueo, il nuovo sport che rivoluzionerà il modo di giocare e di fare sport.

nolepool

Finalmente a Settembre verrà presentato il nuovo sport che lascerà tutti a bocca aperta, dai più piccini agli adulti, dagli appassionati di tennis ai nuotatori incalliti!

Ebbene si amici,questa è la dimostrazione di come la rivoluzione tecnologica abbia colpito anche il mondo dello sport, dando vita ad una disciplina che si potrebbe definire un mix tra nuoto e tennis!

Siete curiosi di capire esattamente di cosa si tratta?

Per scoprire quali sono le caratteristiche innovative del tennis subacqueo ho intervistato Lucio Piepoli, gestore del centro sportivo di via Martirengo a Milano luogo nel quale verrà costruito il primo campo di questo nuovo sport.

Caro Lucio, può spiegare ai nostri lettori cos’è il tennis subacqueo?

Certamente. Il tennis subacqueo è uno sport che mi piace definire ibrido: si gioca a tennis però in una piscina, per la precisione sotto l’acqua. Insomma è un mix tra tennis e nuoto e questo lo porta ad essere più completo. Se è vero che il tennis è uno sport asimmetrico, tale caratteristica viene compensata dai continui movimenti in acqua che contribuiscono a tonificare e scolpire il corpo in modo equilibrato.

Come faranno i giocatori a stare sott’acqua tanto tempo senza respirare?

Come conseguenza dell’innovazione tecnologica è stato creato un nuovo device chiamato Triton che permette di respirare sott’acqua per più di trenta minuti! In questo modo sarà possibile giocare senza problemi.

Oltre al fatto di essere più completo, quali sono le principali differenze rispetto al tennis tradizionale?

Per quanto riguarda la durata del match, ogni partita potrà durare al massimo 45 minuti.Le dimensioni del campo da gioco sono minori rispetto a quelle del normale campo da tennis; la racchetta ha una incordatura più larga per agevolare il colpo e per ridurre la resistenza con l’acqua. inoltre è dotata di un braccialetto in modo da essere assicurata al polso.

La pallina del tennis subacqueo ha un peso specifico maggiore rispetto a quella utilizzata per il tennis tradizionale per evitare che galleggi. inoltre,è obbligatorio l’utilizzo dell’acqua distillata che riduce l’attrito e consente alla pallina di avere una migliore percorrenza.

 

 

Dicci cosa ne pensi, il tuo parere è importante ?