Perché dovreste decidere di scendere in campo più spesso

Categories Di tutto un po'

Diciamoci la verità: oggi, chi più chi meno, conduciamo tutti ritmi di vita davvero frenetici e rischiamo seriamente che lo stress mini la nostra salute.

Lo sport, anche una semplice sgambata su un campo da calcetto o tennis, potrebbe essere la soluzione più semplice ed efficace per allontanare questo pericolo.

Si lo so, starete pensando: a malapena riesco a pranzare, come diavolo riesco a trovare il tempo e l’energia? Andiamo per gradi, vi assicuro che alla fine di questo articolo la penserete diversamente.

Fare sport aiuta, anche in ufficio

 

Partiamo da alcuni dati semplici e ormai universalmente noti sullo sport:

  • se praticato senza eccessi e con regolarità, può prevenire e alleviare i sintomi dell’ansia e dello stress.
  • contribuisce a rilassare la tensione muscolare e aiuta a dormire.
  • produce molti benefici sulla salute della psiche, come ad esempio la sensazione di auto efficacia e di fiducia in se stessi.

Ciò che però molti non sanno, è che il segreto per riuscire ad includere regolarmente l’attività sportiva nella proprie abitudini quotidiane è fare in modo che non venga avvertita come un peso, un dovere, un ulteriore problema da affrontare; piuttosto, il movimento dovrebbe essere vissuto come un momento di piacevole svago da dedicare a se stessi.

In pratica dobbiamo fare in modo che l’attività fisica diventi parte della nostra giornata, e non venga vissuta come un impegno gravoso da portare obbligatoriamente a termine. Come? Magari scegliendovi un compagno di fatiche con cui allenarvi oppure riunendo regolarmente i vostri amici per una bella partita su un campo da calcetto.

calcetto

Se ci pensate bene svolgere attività fisica in modo regolare può permettervi di vivere esperienze diverse e sorprendentemente piacevoli come ad esempio il contatto con la natura, oppure la gioia di far parte di una squadra.

Forse non lo sapete ma l’ansia è una grande nemica anche dell’autostima, fare dell’esercizio fisico, anche moderato, può aiutare a produrre miglioramenti in questo senso.

 

Sembra che già nell’antica Grecia Ippocrate prescrivesse l’attività fisica ai pazienti melanconici, ma solo con i primi studi scientifici vennero mostrati e confermati gli esiti positivi dell’attività fisica sulla depressione.

È stato anche osservato che gli effetti positivi sul tono dell’umore si manifestano immediatamente, cioè al termine di una sessione d’esercizio.

 

È stato anche dimostrato che l’esercizio fisico migliora vari aspetti della funzionalità mentale quali la capacità di prendere decisioni, di pianificare e la memoria a breve termine. In sostanza non solo riuscirete a buttare giù un po’ di pancetta e a migliorare il tono muscolare, ma risulterete anche più attivi al lavoro, non male no?

Dicci cosa ne pensi, il tuo parere è importante ?